fbpx
Loading...

Project Story

 

OBIETTIVO

Il peeling chimico è un trattamento che, tramite l’applicazione di sostanze acide, favorisce sia l’eliminazione delle cellule morte della pelle, velocizzandone il rinnovamento cellulare, sia agendo contemporaneamente sulla stimolazione per la produzione di elastina e collagene

 

CATEGORIA

Medicina Estetica

TRATTAMENTO ESEGUIBILE IN

Ambulatorio  Medico

ANESTESIA

Nessuna

TEMPO NECESSARIO

30 minuti

 

ESECUZIONE

Esistono varie tipologie di acidi: acido glicolico, acido tricloroacetico, acido lattico, acido mandelico, acido salicilico, acido retinoico, etc. Ognuno di questi acidi usati singolarmente o associati vengono applicati uniformemente sulla cute da trattare e lasciati agire pochi minuti o il tempo necessario per favorirne l’esfoliazione.
Esistono tre tipi di peeling chimici: superficiali, medio profondi e profondi.

 

POST OPERATORIO

Ritorno immediato alla vita sociale. La desquamazione sarà direttamente proporzionale alla concentrazione e al tipo di acido usato. Il processo esfoliante/desquamante si presenta sotto forma di cute secca e dura da dai 4 ai 7 giorni successivi al trattamento.

 

RISULTATI

La pelle risulterà subito morbida, levigata e visibilmente luminosa, mentre l’effetto della biostimolazione provocando una costante azione di rinnovamento cellulare mantiene il risultato nel tempo.
Il numero delle sedute e la frequenza varia dal tipo di problema da trattare, in genere 3/4 sedute a distanze di tempo suggerita dallo specialista, aiuterà a raggiungere buoni risultati che saranno mantenuti stabili con sedute di richiamo.

 

 

Richiesta informazioni sul peeling chimico