fbpx
Loading...

Project Story

Filler acido ialuronico
(rughe viso e collo)

Categoria: Medicina Estetica.

Trattamento eseguibile in: Ambulatorio.

Durata: 30 minuti.

Post Operatorio: Ritorno immediato alla vita sociale.

 

La traduzione della parola inglese filler significa “riempitivo”. I filler che il ministero della sanità permette di usare in Italia sono del tipo “transitorio o riassorbibile” e sono composti da acido ialuronico o da collagene. I filler permanenti (non ammessi dal Ministero della Sanità) sono assolutamente da evitare poiché con il tempo, in particolare i filler a base di silicone, possono migrare dalle labbra ad altre parti del viso creando seri problemi risolvibili solo chirurgicamente.
I filler o “punturine” sono i trattamenti di Chirurgia Estetica, minimamente invasivi, più utilizzati per contrastare i segni dell’invecchiamento della pelle del viso che con il passare degli anni tende inesorabilmente ad assottigliarsi.
Il grasso sottocutaneo perde spessore, il volto perde tono e volume, i fibroblasti producono sempre meno collagene ed ecco comparire le prime rughette “di espressione” che se non trattate, con il tempo diventano dei veri e propri solchi
La medicina estetica ci viene in soccorso con l’uso di sostanze iniettabili per migliorare sia le imperfezioni dovute all’età che per i difetti congeniti del viso e di segni cicatriziali. Sarà compito del Chirurgo dopo un’attenta valutazione sia del quadro clinico che delle aspettative del paziente, individuare il trattamento individuale più idoneo.

Per un effetto anti-age vengono utilizzati dei filler superficiali  di acido ialuronico libero, spesso mixato con sostanze biostimolanti che richiamando acqua in superficie, garantiscono idratazione profonda alla pelle del viso che apparirà più luminosa e compatta con un incarnato naturale (biostimolazione).

Per ridefinire i contorni del viso (mento e mandibola), per conferire volume al contorno delle guance (zigomi) e del mento o in generale per correggere rughe di media profondità, vengono utilizzati dei gel all’acido ialuronico cross linkato che oltre ad idratazione conferiscono volume e correzione dei difetti.

Tutte le tipologie di filler hanno una durata temporanea, essi vengono infatti metabolizzati e quindi riassorbiti dall’organismo con tempi variabili a seconda della zona trattata e del tipo di preparato utilizzato. La loro durata varia dai 3 ai 6 mesi, alcuni fino a 12 mesi o più, dopodiché è possibile ripetere il trattamento periodicamente.
L’acido ialuronico essendo una sostanza naturale e non avendo carattere definitivo, non presenta rischio di errore o di particolari controindicazioni d’uso.
Dopo il trattamento la zona trattata si presenterà leggermente più gonfia e arrossata. Nel punto di penetrazione dell’ago potrebbero comparire piccole ecchimosi, il tutto si risolverà in breve tempo. Il paziente potrà tornare immediatamente alle sue attività quotidiane.

 

Contattami