Il 31 marzo è finito in Italia lo stato di emergenza COVID e, progressivamente, potremo dire addio alle mascherine.
Se, infatti, quelle all’aperto non sono già più obbligatorie, si pensa a bandire quelle al chiuso tra qualche tempo.

La fine dello stato di emergenza segna, psicologicamente, una rinascita e sono molte le donne e uomini, che sentono il bisogno di un cambiamento anche sul lato fisico.

E così è voglia di affrontare con una nuova freschezza, soprattutto per il ringiovanimento del viso, le prossime primavera ed estate.

Ampia è la lista di interventi o trattamenti che possono rendere migliore la pelle in vista dell’abbandono dei dispositivi di protezione:

Naso, labbra, zigomi e mento sono i punti più critici, ma anche il collo rientra tra le zone da preservare,
Le mascherine incidono molto anche sulla respirazione della pelle, a ogni età, con la differenza che con il passare dell’età la rigenerazione cellulare rallenta.
Sono vari i trattamenti di medicina estetica per stimolare le cellule epiteliali e ottenere maggiore levigatezza e luminosità

Scoprili tutti cliccando i vari link:

 

Richiedi un consulto per la valutazione del tuo caso:

Dott.ssa Giulia Boscaini
Carpi | Modena  Emilia Romagna
Tel 392 237 0596
Mail info@giuliaboscaini.it

 [ photo freepik.com]