Nell’era digitale e dei filtri di Instagram, un nuovo approccio che va incontro alle nuove esigenze del mercato, valorizzando la bellezza autentica di ognuno di noi.
Donne sempre più giovani stanno passando da un “sentirsi beautiful” a un “sentirsi BeYOUtiful”, vogliono valorizzare la loro bellezza rimanendo loro stesse.

L’innovazione diventa un utile supporto dei medici che devono ottenere risultati sempre più precisi e di alta qualità facendo fronte a esigenze sempre più sofisticate, in linea con le richieste di un mercato che si evolve e si estende anche alle generazioni più giovani.

 

Con questo progetto volevamo fare qualcosa d’innovativo, che fosse molto pratico, semplice e diretto alla pratica di tutti i giorni.
L’intento è di andare anche in
 controtendenza rispetto a quello che ormai è un suggerimento che sentiamo spesso: fare degli impianti massivi di filler a base di acido ialuronico.
Noi invece vogliamo andare incontro a tutti coloro che hanno esigenza di semplificare e poter avere buoni risultati, se non ottimi, anche utilizzando un quantitativo più accessibile di prodotto, e mantenendo un profilo di invasività ridotto.
Abbiamo perciò
pensato a qualcosa di nuovo, che si rivolgesse a un mercato che è cambiato, tenendo conto di un senso estetico che si è modificato in questo decennio: oggi non ci si specchia più tradizionalmente, ma nella telecamera del proprio smartphone. Attraverso l’applicazione dei filtri si vuole apparire al meglio e oggi si postano in media 10 selfie ogni 10 secondi su Instagram.

 

Se l’obiettivo delle pazienti è mostrare agli altri la versione migliore di sé, allora andiamo loro incontro
Il primo passo è identificare la forma del viso.
Analizzando la morfologia di migliaia di volti, sono state identificate 3 principali forme del viso: triangolare, rotonda e rettangolare.

Ogni forma ha delle zone di ombre e di luce che corrispondono a specifiche aree identificate da 3 lettere, M-Y-V, modificando il volume di queste aree, la luce e le ombre diventano più definite.

Ognuno di noi ha una bellezza autentica e lavorando sulle volumetrie del viso è possibile evidenziarla ancora di più.
La bellezza è già lì, va solo tirata fuori.

E’ possibile esaltare la bellezza autentica grazie ad una minima quantità di acido ialuronico in base alle singole esigenze.

 

 

Scopri come, contatta la
Dott.ssa Giulia Boscaini
Carpi | Modena | Mirandola
Tel 392 237 0596
Mail info@giuliaboscaini.it