Il botulino per i capelli: mantiene la capigliatura  voluminosa, stimola la ricrescita, riduce la sudorazione.

Come agisce

Il botulino è un farmaco utile per trattare  l’alopecia androgenetica maschile e femminile.


Gli effetti sui capelli sono confermati da studi recenti», spiega il dottor Guido Dalla Costa, segretario AITEB- Associazione Italiana Terapia Estetica Botulino «Il rilascio della muscolatura, indotto dal botulino, aumenterebbe l’apporto di sangue e ossigeno al cuoio capelluto. Questo, oltre a migliorare il metabolismo cutaneo, provocherebbe una sorta di “lavaggio” del di idrotestosterone che così non potrebbe più indurre la miniaturizzazione del follicolo pilifero e la caduta del capello.

Il botox ricrescere il capello ma non ne modifica il calibro, che è geneticamente determinato; ripristina però il tono del capello e il calibro corretto che, a causa dell’alopecia, è diventato più fino, sfibrato e spento.
Si eseguono due o tre applicazioni all’anno secondo i casi e c’è una risposta del 70 % che si manifesta dopo qualche mese

Benefici

Tre le azioni del trattamento con botulino sul cuoio capelluto:

  • blocca la caduta dei capelli e ne stimola la ricrescita
  • riduce la sudorazione e la secrezione sebacea
  • migliora la capigliatura che sarà più folta, corposa, voluminosa e si manterrà più a lungo pulita

Metodo e post trattamento

Il botulino si somministra eseguendo un tappetino di punturine sul cuoio capelluto per iniettare il farmaco.
Sono sufficienti 2 sedute in un anno per mantenere il risultato per il problema caduta capelli e sudorazione.
Dopo si torna subito alle proprie abitudini senza problemi. Ci si può lavare i capelli immediatamente.

 

 

>>> Per informazioni o prenotazioni trattamenti:
Dott.ssa Giulia Boscaini
Carpi | Modena | Mirandola
Tel 392 237 0596
Mail info@giuliaboscaini.it