Dall’ormai celebre botox ai nuovissimi filler al collagene, ecco i tre trattamenti medico-estetici per donare nuova freschezza al volto.
Quali sono i migliori interventi per ringiovanire di 10 anni senza stravolgere la propria bellezza naturale. 

Botox, filler all’acido Ialuronico e collagene, sono questi i tre principali “ingredienti di bellezza” quando si parla di ringiovanimento viso attraverso trattamenti medico-estetici pensati per eliminare segni d’espressione, linee sottili e donare al viso un aspetto giovane e fresco.

«Ringiovanire quindi significa cercare di ripristinare volumi, forme e uniformità della pelle che sono più consoni ad un viso giovane rispetto ad un viso invecchiato»

Fondamentale è quindi procedere con misura e nel rispetto di caratteristiche di armonia e quindi attraverso protocolli mirati che non stravolgano la naturale bellezza del paziente, ma puntino a risultati naturali:

  • BOTOX

    Il trattamento è molto veloce e consiste nell’iniezione di piccolissime quantità di tossina botulinica, attraverso aghi corti e sottili, direttamente sul muscolo mimico che contraendosi è responsabile della formazione delle rughe. In pratica, distende le rughe del volto agendo direttamente sulle cause responsabili. 

    Si inizia sempre con una consulenza per valutare idoneità del paziente e un’analisi del viso individuando le aree da trattare. Il trattamento generalmente dura circa 20 minuti (costa in media sui 400 euro). Si tratta di un farmaco assolutamente sicuro ed è la procedura più effettuata al mondo nell’ambito della Medicina Estetica.

    Perché è così amato? Perché consente di “femminilizzare” lo sguardo, aprendo gli occhi e arcuando le sopraccigliariduce le zampe di gallina e i solchi glabellari fra le sopracciglia, alleggerendo in generale tutta la zona del terzo superiore del volto togliendo stanchezza. Il volto appare più riposato, levigato e quindi più giovane.

  • FILLER DI ACIDO IALURONICO

    Si tratta di trattamenti iniettivi veloci e versatili, che se effettuati con continuità e secondo i principi di armonia e naturalezza, consentono di attenuare le rughe, nutrire e ringiovanire il volto restituendo volumi, ma anche vitalità e compattezza.  

    L’azione specifica dei filler agisce infatti in vario modo: il prodotto in pochi minuti permette di colmare anche le rughe più profonde e ripristinare i corretti volumi del volto, donando maggior sostegno alle aree che subiscono gli effetti della riduzione ossea che si registra col passare degli anni. Un effetto lifting a cui si aggiungono anche idratazione, luminosità e tonicità.

  • BIOSTIMOLAZIONE

    Accanto ai tradizionali filler e al botox, molto amati e già conosciuti, arrivano trattamenti iniettivi a base di vitamine per prevenire l’invecchiamento della pelle e il cedimento dei tessuti di viso, collo e decolleté.

    Lavorando in sinergia con una sostanza riempitiva come l’acido ialuronico, il collagene ricombinante, restituisce giovinezza.

Fondamentali un siero antirughe e una crema viso idratante e nutriente con leggera protezione solare, nei mesi sia estivi che invernali. Mentre per chi lavora al pc e passa molte ore utilizzando i device tecnologici può essere opportuno ricorrere ad una crema che offra un’azione ‘scudo’ contro la luce blu.

 

Richiedi un consulto per la valutazione del tuo caso:

Dott.ssa Giulia Boscaini
Carpi | Modena  Emilia Romagna
Tel 392 237 0596
Mail info@giuliaboscaini.it

 [ photo freepik.com – fonte IoDonna ]