Sia in ambito lavorativo che sociale così come con i nostri familiari è verosimile che non tutto potrà tornare come era prima della quarantena CoVid-19,  questo lungo momento di pausa e di blocco totale.
Il ritorno alla cosiddetta normalità sarà lungo e graduale. Difatti una volta bloccata la diffusione del virus dovremo comunque adeguarci a comportamenti virtuosi per non esserne contagiati da coloro i quali saranno infetti e totalmente asintomatici o paucisintomatici.

Oltre a questo però abbiamo l’opportunità in questo momento di riappropriarci del sacro rapporto medico – paziente dove siamo noi e solo noi ad interloquire con i nostri utenti finali. Riconquistiamo questo spazio che è nostro, ora ne abbiamo il tempo, perché i nostri pazienti vogliono un confronto più reale per conoscerci meglio.

È possibile che in questa situazione di crisi che stiamo vivendo verremo attaccati dai soliti detrattori i quali ci indicheranno come coloro che in un momento di malattia e di morte vogliono ancora parlare di bellezza.

Ma ricordiamoci che, tutto il settore che ruota intorno al Benessere ed alla Bellezza, compresa la chirurgia plastica e la medicina estetica, ha ormai raggiunto un consolidamento tale da conquistare un posto di fatto nel modus vivendi dell’uomo contemporaneo e questo, più o meno, in tutto il mondo dove le condizioni economiche, ovviamente, lo permettono.

A noi medici, come a tutti, è stato richiesto un periodo di sacrificio, di chiusure precauzionali prima e totali in seguito.
Tutto ciò, a chi lavora con coscienza e umanità, non è pesato ma sappiamo bene che alla ripresa, dovremo sempre di più proteggere la nostra disciplina rinforzandone l’immagine di branca medica.

In chirurgia plastica e medicina estetica,  la gran parte degli interventi e dei trattamenti vengono eseguiti sul volto dei nostri pazienti, con una distanza dell’operatore inferiore al metro, spesso per tempi superiori ai 15 minuti. Sono le condizioni ideali per la trasmissione della malattia.

Per questo motivo ci stiamo, con impegno e serietà, dotando di tutte le misure di sicurezza indispensabili alla nostra sicurezza ed a quella dei nostri pazienti, rispettando le procedure che ci sono state fornite dall’Istituto Superiore della sanità.

I nostri pazienti che ci seguono, ormai, da lungo tempo hanno fatto le loro scelte ed hanno deciso di fidarsi di noi.
Questa scelta, oltre che gratificante, è un vero e proprio tesoro per noi e per la nostra attività, per cui non è il momento di deludervi:

attenderete da noi massima precisione, sicurezza, professionalità e proprio nel momento più critico noi ve la sapremo dare dare.

Ai nuovi, che potranno avere fretta di avere un trattamento estetico dopo settimane di stop chiediamo di valutare sempre in primis le condizioni di sicurezza e fare la scelta più migliore per la loro salute, oltre che bellezza.

 

Per informazioni e programmare appuntamenti:
Dott.ssa Giulia Boscaini
Carpi | Modena | Mirandola
Tel 392 237 0596
Mail info@giuliaboscaini.it